Fiscalità


La fiscalità a Monaco è uno dei vantaggi offerti agli investitori di tutto il mondo.

fiscaliteIl principio generale della fiscalità monegasca è l’assenza totale di qualsiasi imposta diretta. Ci sono due eccezioni a questo principio :

  • Le aziende che realizzano più del 25 % del loro fatturato fuori dal Principato e le società la cui attività a Monaco consiste nel percepire utili su brevetti o diritti di proprietà letteraria o artistica, soggette a un’imposta sul reddito del 33,33 %.
  • Le persone fisiche di nazionalità francese, che non possono dimostrare cinque anni di residenza a Monaco al 31/10/1962, sono soggette all’imposta sul reddito francese.

Le persone fisiche

Le persone fisiche residenti a Monaco (tranne le persone di nazionalità francese) non sono soggette nel Principato ad alcuna tassa sul reddito, sulla plusvalenza o sul capitale. Per i cittadini francesi invece, solo quelli che possono dimostrare cinque anni di residenza al 31/10/1962 rientrano nella normativa generale.

I beni situati a Monaco sono soggetti alle seguenti imposte :

  • in linea diretta : 0 %
  • fra fratelli e sorelle : 8 %
  • fra zii e nipoti : 10 %
  • fra altri parenti : 13 %
  • fra non parenti : 16 %

Le imprese – Imposta sul reddito (ISB)

Sono imponibili all’ISB le imprese che esercitano un’attività industriale o commerciale e che realizzano più del 25% del loro fatturato fuori da Monaco.

tva

L’IVA

L’imposta sul valore aggiunto (IVA) è applicata sulle stesse basi e agli stessi tassi che in Francia; il regime dell’IVA intracomunitaria è applicabile dal 1° gennaio 1993.

Imposta sul valore aggiunto per investimenti immobiliari

L’IVA si applica alle cessioni d’immobili realizzate da un soggetto passivo che agisca in quanto tale.

Normativa doganale

I territori francese e monegasco, compreso le loro acque territoriali, formano un’unione doganale regolata dalla Convenzione doganale del 18 maggio 1963; pertanto il codice delle dogane della Francia è applicabile nel Principato di Monaco. In ragione della sua unione doganale con la Francia, e per assicurare la stretta applicazione di quest’accordo bilaterale, il Principato è incorporato nel territorio doganale europeo (pur rimanendo uno Stato terzo rispetto all’Unione Europea). Questo consente di garantire l’accesso di beni e servizi al mercato unico europeo da Monaco.

Le imposte di bollo e di registro

Le imposte di registro sono applicate al momento delle formalità di registrazione a un tasso proporzionale (tassi usuali compresi fra lo 0,5% e il 7,5%) oppure a tasso fisso (10 €).